Storia

Nel 1986 nasce l'A.C. Fiumicinese

Logo A.C. FiumicineseL'Associazione Calcio Fiumicinese, squadra amatoriale, viene fondata nella primavera del 1986 da un gruppo di amici abitanti in Fiumicino, una piccola frazione del comune di Savignano sul Rubicone attraversata dallo storico fiume Rubicone, di romana memoria.
All'atto della fondazione del nuovo club, viene deciso di adottare come nome della squadra non un nome di fantasia, ma il nome del paese e come colori sociali il GialloBlu (colore che riprende in parte i colori di Fiumicino).

Lo scopo alla nascita dell'A.C. Fiumicinese (seconda squadra della piccola frazione) era quello di raggruppare i giovani del paese, tenerli uniti e fargli praticare lo sport che preferivano, cioè il calcio.

Gli anni trascorsi nel campionato ARCI UISP Cesena (1986-2000)

Stagione 1986/1987 - ARCI UISP Cesena
La società si iscrive alla sezione di Cesena (FC) dell'ARCI UISP presentando la seguente rosa di giocatori:

A.C. Fiumicinese 1987-1988Andriuolo Binardo, Bisacchi Giancarlo, Bisacchi Pierdomenico, Colinucci Massimo, Costantini Ivo, De Simone Maurizio, D'Altri Maurizio, Evangelisti Oriano, Evangelisti Mirko, Fabbri Verardo, Gherardi Floriano, Gherardi Moreno, Gridelli Gabriele, Lasagni Matteo, Neri Mirko, Pasquinelli Ezio, Pasquinelli Pier Paolo, Ricci Ottavio, Montemaggi Piero, Sarpieri Riccardo, Stacchini Giacomo, Trevisani Giuseppe, Turci Filiberto.

La prima stagione è contrassegnata da alcuni risultati sconfortanti, ma né i giocatori né tanto meno l'allenatore Stacchini Giacomo si perdono d'animo e continuano imperterriti nel loro intento dando il meglio di se stessi e concludendo dignitosamente il campionato. Gli anni seguenti, a seguito di alcune defezioni dei giovani Fiumicinesi, vengono inseriti in squadra dei nuovi ragazzi provenienti dai paesi limitrofi (Savignano, San Mauro Pascoli, Gatteo, Rimini), alcuni dei quali dopo qualche anno di campionati amatoriali con l'A.C. Fiumicinese, vengono chiamati a giocare in squadre che militano in categorie dilettantistiche superiori.

Stagione 1988/1989 - ARCI UISP Cesena
La stagione 1988/1989 è quella che vede l'A.C Fiumicinese approdare alla finale dei play out dell'ARCI UISP, finale dalla quale però esce sconfitta.

Stagione 1993/1994 - ARCI UISP Cesena
Nell'anno 1993 l'A.C. Fiumicinese diventa ente con attività amatoriale non a fine di lucro, iscrivendosi all'ufficio IVA e depositando l'atto costitutivo della società, dove la Sig.ra Tana Tesaura viene nominata presidente.
Sul campo la squadra ottiene discreti risultati, sia in Coppa Italia che in campionato, qualificandosi sempre al girone conclusivo cui partecipano le squadre che si contendono la vittoria finale.

Stagione 1999/2000 - ARCI UISP Cesena
Il 1999 è l'anno che segna la svolta dell'A.C. Fiumicinese: la dirigenza ed i giocatori, stanchi di partecipare al torneo ARCI UISP, decidono di iscriversi al C.S.I. di Cesena (FC). La decisione di tale repentino cambiamento di campionato è maturata negli ultimi anni, dopo qualche divergenza fra la società GialloBlu e gli organi direttivi UISP, compreso il settore arbitrale.
Giocatori e dirigenti decidono di onorare ugualmente questo ultimo anno di campionato ARCI UISP, arrivando in semifinale nei play off, dove vengono immeritatamente sconfitti ed eliminati non senza recriminazioni arbitrali (2-2 a Fiumicino, 3-2 a Viserbella).

Nel 2000 inizia l'avventura nel campionato CSI Cesena

Stagione 2000/2001 - Serie C Girone B CSI Cesena
Al primo campionato CSI, la squadra viene inserita nel girone B della serie C, con l'obiettivo di lottare per la promozione in serie B. L'obiettivo viene pienamente conseguito a 2 giornate dal termine, aggiudicandosi matematicamente il terzo posto in campionato e la relativa PROMOZIONE IN SERIE B!!!!!!

Stagione 2001/2002 - Serie B Girone A CSI Cesena
I GialloBlu si ripresentano in serie B cercando di mettersi alla prova con la nuova categoria. Riescono con tanta grinta e tanto carattere ad ottenere la salvezza con 1 giornata di anticipo.

Stagione 2002/2003 - Serie B Girone A CSI Cesena
In questo anno i gialloblu in campionato bersagliati da sfortuna e infortuni non riescono a raggiungere la salvezza per un solo punto e retrocedono in Serie C.
In coppa G. Valentini la Fiumicinese si ferma al secondo turno.

Stagione 2003/2004 - Serie B Girone A CSI Cesena
Il 2003/2004 è un anno di transizione in cui la Fiumicinese ripescata in Serie B non ha le potenzialità per rimanerci, la squadra paga il cambio generazionale, infatti in quest'anno molti "senatori" sono assenti e la squadra deve ritrovare un nuovo gioco ed una nuova identità.
In coppa G. Valentini i gialloblu si fermano al primo turno.

Stagione 2004/2005 - Serie C Girone A CSI Cesena
Nel 2004/2005 si ricomincia dalla Serie C e da una maggior consapevolezza nei propri mezzi . La Fiumicinese infatti disputa un buonissimo campionato arrivando terza in classifica a soli tre punti dalla vetta, ma ironia della sorte, proprio in quest'anno il CSI decide di promuovere alla serie superiore solo le prime due classificate anzichè le classiche tre.
Questo piazzamento (terzo posto) comunque le permette di qualificarsi alla coppa delle coppe (fasi finali) in cui però i gialloblu vengono sconfitti subito ai quarti di finale dall'Endas Bagnarola.
In coppa G. Valentini non si va oltre il secondo turno.

Stagione 2005/2006 - Serie C Girone A CSI Cesena
Questo è l'anno della grande impresa. Il gruppo si è oramai ricompattato, e grazie ad inserimenti di grande qualità, i gialloblu sfornano un'annata da incorniciare.
I festeggiamenti per la conquista della Coppa delle Coppe (stagione 2005/2006)In campionato sono inarrestabili arrivando primi infliggendo tredici punti di distacco alla seconda classificata. Grazie al piazzamento la Fiumicinese si qualifica alla coppa delle coppe dove supera compagini di categoria superiore (Capannaguzzo ai quarti e S.Carlo in semifinale) ed approda alla finalissima contro il Water House il Voltone allo stadio di Cesenatico.

Il 18 giugno 2006 si disputa la finale che la Fiumicinese fa sua con il risultato di 1 a 0 grazie ad un rigore trasformato da Bertoletti, e resistendo per venti minuti in nove contro undici a causa di una doppia espulsione.
E' la prima volta in venti anni esatti che la Fiumicinese riesce nell'impresa di vincere una fase finale e ad iscrivere dunque il suo nome nell'albo d'oro del CSI.
In coppa G. Valentini i nostri ragazzi si arrendono al terzo turno contro una compagine di Serie A (Pol. 5 Cerchi) solamente dopo i calci di rigore.

I trofei conquistati nella stagione (Campionato di Serie C Girone A CSI Cesena, Coppa delle Coppe CSI Cesena):
La coppa conquistata per la vittoria del campionato di Serie C Girone A CSI Cesena nella stagione 2005/2006La Coppa delle Coppe conquistata nella stagione 2005/2006

Stagione 2006/2007 - Serie B Girone A CSI Cesena
La rosa della stagione 2006/2007L'anno dopo il trionfo è sempre il più difficile, bisogna infatti confermarsi ed i ragazzi gialloblu ci riescono alla grande.
La Fiumicinese vince da neopromossa il campionato di Serie B con una giornata di anticipo.
In Coppa G. Valentini la Fiumicinese sfiora la finale arrivando all'ultima fase del torneo (due gironi a tre squadre in cui le prime classificate si giocano la finale) e si piazza seconda nel suo girone ad un punto dalla prima (Torre) con cui perde ai rigori nello scontro diretto ma dopo essere stata in vantaggio per due reti a zero a un quarto d'ora dal termine.
Grazie alla vittoria in campionato la Fiumicinese può giocare la Supercoppa (il trofeo più prestigioso del C.S.I.) ma viene sconfitta al primo turno da l'Arcobaleno (compagine di Eccellenza che per le fasi finali schiera numerosi giocatori di prima categoria) per 3 a 1.


Il trofeo conquistato nella stagione (Campionato di Serie B Girone A CSI Cesena) ed il logo realizzato per la promozione in Seria A CSI Cesena:
La coppa conquistata per la vittoria del campionato di Serie B Girone A CSI Cesena nella stagione 2006/2007Il logo realizzato per festeggiare la promozione in Serie A CSI Cesena nella stagione 2006/2007